Questa ricetta è stata creata da Redazione Tonno Nostromo

 

Si avvicina la primavera e con essa arriva puntuale anche il desiderio di colore, di cibi freschi e leggeri.

Si saluta l’inverno, si abbandonano le minestre fumanti a favore dei nuovi prodotti di stagione, delle primizie e delle delicate erbette di campo. Nuova vita per la natura, ma anche per l’uomo che si alleggerisce dei pesanti mesi dell’inverno per ritornare a godere delle giornate di sole, degli aperitivi all’aperto e della compagnia degli amici per pic nic o cene ancora tra dentro e fuori.

Servono, quindi, nuove ricette per rallegrare la tavola, che seguano alla perfezione le tendenze di stagione.

 

Questi cestini di patate sono l’ideale per riuscire nella missione!

Sono leggeri e freschi, saporiti e diversi dal solito e poi sono pieni di colori del sole in grado di dare un vero tocco in più alla tavola di primavera.

Realizzarli non è così difficile! Provi a prepararli con noi?

Cestini di patate con insalata di tonno: un’idea simpatica per rallegrare i tuoi buffet con gusto e colore!

Ingredienti

  • 160 g Tonno Nostromo all’Olio di Oliva
  • 4 Patate grandi
  • q.b. Insalata tipo songino o altra a foglia piccola
  • 12-14 Pomodorini
  • Un cucchiaio Olive nere
  • 2 cucchiai Senape dolce
  • q.b. Olio extravergine di oliva
  • q.b. Sale e pepe

Preparazione

 

Per prima cosa seleziona 4 patate grandi dalla forma e dimensione più o meno uguale.

Poi pelale e dividile in due per il lato stretto in modo da ottenere 2 cestini per ogni patata.

Taglia la calotta esterna di ogni metà in modo da formare una base di appoggio per la patata. Dovrai essere attenta a tagliare in perpendicolare rispetto all’altezza della patata, in modo che questa non si sbilanci una volta disposta sul vassoio.

Con uno scavino svuota il cuore di ogni patata fino a ottenere un cestino che abbia i lati e il fondo di uno spessore abbastanza omogeneo. In alternativa intaglia l’interno con un coltello e poi asporta la polpa interna con un cucchiaio.

In questa operazione dovrai far attenzione a non arrivare troppo ai bordi altrimenti rischi di rompere il cestino e dover utilizzare un’altra patata.

Se cuoci le patate prima di scavarle corri maggiormente il rischio di rompere i cestini nel tentativo di svuotarle a dovere. Per questo motivo è preferibile procedere a crudo.

 

Procedi così con tutte le patate assicurandoti che siano abbastanza simili nella dimensione. Se lo spessore e la grandezza sono troppo diversi, la cottura non sarà uniforme.

Scalda intanto una pentola piena d’acqua e al bollore versa i cestini di patate.

Lascia cuocere per 4-5 minuti, poi verifica la cottura con una forchetta. Considera che dovranno rimanere ben sode.

Quando pronte scolale e raffreddale immediatamente sotto l’acqua fredda.

Lascia raffreddare completamente e intanto prepara il ripieno.

Unisci in una terrina l’insalatina ben lavata e asciugata, i pomodorini tagliati a metà, le olive nere e il tonno ben sgocciolato. Regola di sale e pepe, aggiungi un filo di olio, la senape dolce e mescola bene il tutto.

Quando i cestini di patate sono freddi farciscili con questa insalata e disponi poi il tutto su un piatto da portata.

Decora in modo da dare un tocco ancora più primaverile ai tuoi cestini e servi in tavola!

Condividi questo articolo