Questa ricetta è stata creata da Teresa Balzano Peperoni e patate (//www.peperoniepatate.com/)

Oggi parliamo di due ingredienti decisamente difficili da far mandar giù a palati delicati come quelli dei bambini: il cavolfiore (che in cottura emana odori poco gradevoli) e il salmone, un pesce dei mari del Nord dal sapore molto intenso.

Anche per te far mangiare questi alimenti ai tuoi bambini è un problema?

È risaputo che i cavoli in particolar modo non siano proprio gli ingredienti preferiti dai più piccoli, ma viste le loro proprietà benefiche per l’organismo, è utile trovare trucchi per servirli, senza far storcere loro il naso.

Puoi scegliere di aggiungerli a passati di verdura, in cui gusto e consistenza si confondono, oppure puoi trovare ricette alternative che, non solo mimetizzano gli ingredienti, ma li rendono anche molto appetibili!

 In queste crocchette i cavolfiori si uniscono al salmone e i loro sapori si equilibrano a vicenda: la dolcezza del cavolfiore viene attutita e va a smorzare il gusto intenso del salmone.

Infine, la frittura rende il piatto più facile da servire e, grazie al guscio croccante, questi ingredienti si trasformeranno in bocconcini gourmet!

Deliziose crocchette di cavolfiore e salmone: la mimetizzazione perfetta per bambini dai gusti difficili!

Ingredienti

  • 220 g Filetto di Salmone Nostromo al Naturale
  • 400 g Cavolfiore
  • 50 g Parmigiano grattugiato
  • Mezzo spicchio Aglio
  • Un cucchiaio Prezzemolo
  • q.b. Sale e pepe
  • 1 Uovo
  • q.b. Pangrattato
  • q.b. Olio per friggere

Preparazione

Per prima cosa lava il cavolfiore e dividilo in cimette. Lessalo o fallo cuocere al vapore e poi frullalo in un mixer.

Aggiungi i filetti di salmone ben sgocciolati, il parmigiano, l’aglio, il prezzemolo, 2 cucchiai di uovo sbattuto, sale e pepe e frulla il tutto.

Aggiungi pangrattato quanto basta per ottenere un composto morbido ma compatto. Poi amalgama bene il tutto.

Prepara 2 piatti per procedere con la panatura: uno con il restante uovo sbattuto e uno con il pangrattato.

Preleva un abbondante cucchiaio di impasto per volta e forma le crocchette con le mani.

Passale poi nell’uovo e infine nel pangrattato.

Scalda un pentolino con abbondante olio e fai friggere poche crocchette per volta, rigirandole a metà cottura.

Una volta pronte, falle scolare su un foglio di carta assorbente e poi sposta su un piatto da portata.

Porta in tavola le tue crocchette di cavolfiore e salmone e, se desideri, accompagnale con una spruzzata di succo di limone o qualche salsa delicata.

Condividi questo articolo