Questa ricetta è stata creata da Redazione Tonno Nostromo

Chi l’ha detto che puoi consumare la zucca solo in autunno?
La zucca è un ortaggio che si conserva per molti mesi e che può dare grandi soddisfazioni in cucina fino alla fine dell’inverno e, per alcune varietà, anche più a lungo.
Buonissima al forno, grigliata, gratinata, in agrodolce e nei ripieni. Versatile nell’utilizzo e anche facilmente plasmabile nel gusto potendola abbinare sia ad alimenti altrettanto dolci che ad altri aspri o agri.

Se hai un pezzo di zucca in casa la cena è assicurata e, se desideri qualcosa di rapido, potrai utilizzarla per condire un primo piatto, sia che si tratti di pasta, sia che tu preferisca il riso o altri cereali.

Ti basterà aprire il frigorifero e decidere con cosa hai voglia di abbinarla!
Formaggio, semplicemente qualche erba aromatica, carne fresca o pancetta per un sugo ricco, ma anche pesce fresco o in conserva!
Prova la nostra pasta con zucca, olive nere e Filetti di Tonno all’Olio di Oliva: si prepara in pochi minuti e il risultato è assicurato!

Un mix di sapori tra la nota dolce della zucca, l’amaro delle olive e la sapidità del tonno per un primo piatto delicato, ma con carattere!

Ingredienti

  • 240 g Filetti di Tonno Nostromo all’Olio di Oliva
  • 320 g Pasta corta (mezze maniche)
  • 250 g Zucca
  • 2 cucchiai Olive nere
  • Uno spicchio Aglio
  • q.b. Olio extravergine di oliva
  • q.b. Sale e pepe

Preparazione

In una padella antiaderente fai rosolare delicatamente lo spicchio d’aglio in 3-4 cucchiai di olio. Nel frattempo taglia la zucca a cubetti di circa un cm per lato.
Metti la zucca in padella, alza la fiamma e fai saltare il tutto.
Poi aggiungi le olive nere e lascia cuocere a fuoco medio per qualche minuto. Per l’uso in cottura preferisci le olive nere cotte al forno che si trovano facilmente in commercio.
Aggiungi poca acqua e lascia cuocere a fuoco medio basso fino a quando la zucca sarà completamente cotta.
Regola di sale e pepe e, al termine della cottura, aggiungi i filetti di tonno.
Nel frattempo fai cuocere la pasta e, quando pronta, falla saltare insieme al condimento. Se necessario aggiungi poca acqua della pasta per far mantecare il piatto senza asciugarlo troppo.
Servi la pasta subito accompagnandola con del pepe nero macinato grossolanamente e, se graditi, altri filetti di tonno tutti da assaporare!

Condividi questo articolo