Questa ricetta è stata creata da Redazione Tonno Nostromo in collaborazione con Carola Dubini, nutrizionista su Healthy Pills

<iframe title=”YouTube video player” src=”https://www.youtube.com/embed/mkS0X38OCZo” width=”560″ height=”315″ frameborder=”0″ allowfullscreen=”allowfullscreen” class=”fb-video full-width text-center”></iframe>

La pinsa è una ricetta tipicamente romana ormai immancabile sulla tavola degli italiani. Simile ad una focaccia allungata, può essere farcita con gli ingredienti che più vi piacciono e risulta perfetta da condividere durante una serata in compagnia. Scopriamo insieme come preparare la pinsa integrale con datterini, olive, ricotta e Tonno Leggero.

Leggerezza a rapporto!

Se siete alla ricerca di una ricetta facile da preparare e ideale per quando si hanno ospiti a cena, allora siete nel posto giusto. Anche se è molto simile alla pizza, la pinsa integrale farcita con pomodorini datterini, olive e Tonno Leggero è più delicata e digeribile. Ciò la rende perfetta per un pasto equilibrato e che non appesantisce troppo.

Il Tonno Nostromo Leggero all’Olio di Oliva, infatti, è ottimo per chi segue un’alimentazione sana ed equilibrata, senza rinunciare al gusto. Ecco perché sceglierlo:

  • Ha il 60% di grassi in meno rispetto ai principali tonni in scatola all’olio di oliva presenti sul mercato
  • Contiene solo il 6% di buon olio
  • È fatto di tonno qualità pinne gialle

Pinsa integrale: una fetta tira l’altra

Per assicurarvi un pasto digeribile e ricco di proprietà benefiche, vi consigliamo di scegliere la pinsa in versione integrale. La farina con cui viene realizzata è infatti la più completa a livello nutrizionale, perché contiene:

  • Sali minerali, come ferro zinco e magnesio
  • Vitamine, come quelle del gruppo B e i folati
  • Moltissime fibre, che oltre a favorire la regolarità intestinale e ridurre l’assorbimento di grassi e zuccheri semplici,  aumentano il senso di sazietà.

Oltre che per i suoi benefici, la pinsa integrale è conosciuta per diversi aspetti, come:

  • La sua forma ovale e allungata. Pensate che il termine “pinsa” deriva dal latino “pinsare”, ossia allungare
  • La consistenza: croccante fuori e morbidissima dentro
  • La digeribilità, grazie al lungo tempo di lievitazione dell’impasto

In questa variante abbiamo scelto di farcire la pinsa integrale con ricotta, verdure estive e Tonno Leggero.

I pomodorini gialli danno quel tocco di colore in più alla ricetta e il loro sapore dolce si sposa perfettamente con il gusto più deciso delle olive, senza dimenticare il loro potere antiossidante. 

La zucchina cotta alla piastra, invece, si amalgama benissimo alla cremosità e alla delicatezza della ricotta e nonostante il loro basso apporto calorico hanno un alto potere saziante.

Uno dei vantaggi di questo buonissimo lievitato è il fatto di poter essere preparato con gli ingredienti che più ci ispirano, anche in base alla stagione di riferimento.

Ad esempio, per una versione più invernale, ecco cosa potete abbinare alla base integrale e al nostro Tonno Leggero:

  • Porro cotto
  • Carciofi in padella
  • Mozzarella

Il risultato sarà un tripudio di colori e sapori!

E adesso scopriamo insieme come preparare la pinsa integrale con datterini, olive e Tonno Leggero!

Pinsa integrale ricetta

Ingredienti

  • 180g Tonno Leggero all'Olio di Oliva
  • 1 pinsa integrale già pronta
  • 150g ricotta
  • 1 zucchina
  • 50g olive
  • 120g datterini gialli
  • Foglie di basilico q.b.
  • Sale e pepe q.b.

Preparazione

Accendete il forno a 200° statico.

Nel frattempo, lavate la zucchina, i datterini gialli e le foglie di basilico, e asciugate bene.

Tagliate la zucchina a rondelle sottili e cuocetele su una griglia. Nel frattempo, tagliare a metà i datterini gialli e metteteli da parte. Poi, sminuzzate le foglie di basilico con un coltello o con una mezzaluna.

In una ciotola, versate la ricotta, le foglie di basilico tritate, un pizzico di sale e pepe. Mescolate il tutto fino ad ottenere una crema ben amalgamata e trasferitela in una sac-a-poche con beccuccio tondo.

Prendete la pinsa integrale già pronta e scaldatela in forno preriscaldato a 200° per 5-10 minuti. Una volta che sarà ben calda, adagiatela su un tagliere. Farcite la superficie della pinsa con dei ciuffi di ricotta, le zucchine grigliate, i datterini gialli, le olive nere e Tonno Nostromo Leggero all’Olio di Oliva. Guarnite la pinsa con delle foglie di basilico.

Con un coltello o una forbice da cucina, tagliate la pinsa in quadrati e servite.

Condividi questo articolo