Questa ricetta è stata creata da Redazione Tonno Nostromo

 

Un grande classico della tradizione francese: è la quiche lorraine, la torta salata per eccellenza realizzata con una base croccante di pasta brisée e un ripieno soffice ottenuto da panna, formaggio filante e pancetta.

Dalla quiche lorraine sono nate infinite varianti sia nella cucina francese che in quella italiana: non c’è limite alla fantasia quando si prepara una quiche!

Le torte salate hanno una base croccante e burrosa come la pasta brisée o la pasta sfoglia, mentre il ripieno varia in funzione delle stagioni o delle disponibilità: verdure, formaggi, salumi o, perché no, anche pesce fresco o in conserva.

In Italia tra le torte salate più note troviamo la torta pasqualina ligure a base di ricotta, erbette e uova sode oppure la tiella di Gaeta farcita con olive e scarola oppure con il pesce, e addirittura con il polpo per una versione davvero unica!

Nella ricetta di oggi ti proponiamo la quiche lorraine quasi come nella sua versione originale, ma al posto della pancetta utilizziamo il salmone al naturale.

Partendo da questa base puoi divertirti a creare infinite varianti. Puoi aggiungere semplicemente qualche spezia e delle verdure tagliate a julienne. In questa quiche al salmone, per esempio, puoi aggiungere pepe nero e aneto oppure finocchi per una variante invernale e zucchine per una estiva!

Apri il frigo, cerca gli ingredienti che più ti aggradano e metti le mani in pasta: preparare la tua torta salata è davvero facile!

Dalla tradizione francese riscopriamo la quiche, ma in una sua variante ancora più semplice e sana a base di filetti di salmone all’olio di oliva!

Ingredienti

  • 200 g Filetto di Salmone Nostromo al Naturale
  • 200 ml Panna liquida
  • 150 g Emmentaler grattugiato
  • 3 Uova
  • Un pizzico Noce moscata
  • q.b. Sale e pepe
  • Un rotolo Pasta brisée

Preparazione

 

Grattugia il parmigiano e trita grossolanamente l’Emmentaler.

In una terrina sbatti le uova con la panna e regola di sale e pepe.

Stendi il rotolo di pasta brisée e ponila in una teglia da crostata rivestita con carta forno. Fai aderire bene l’impasto ai bordi della teglia.

Versa il composto di panna e uova al suo interno, poi distribuisci i filetti di salmone dividendoli in pezzi con le mani.

Infine cospargi con il formaggio, ritaglia poi la pasta brisée in eccesso e fai cuocere in forno caldo a 180 °C per circa 30 minuti.

Quando la quiche diventa dorata sforna e lasciala raffreddare per qualche minuto prima di affettare e gustare!

Condividi questo articolo