Questa ricetta è stata creata da Redazione Tonno Nostromo

 
Sulla tavola capitano spesso: sono le tartine, allegre, ricche, per tutti i gusti, ma pur sempre le solite tartine.

Maionese, salmone affumicato, caviale, olive: e se per un anno portassi in tavola qualcosa di nuovo e originale, ma senza esagerare con sapori troppo esotici?

Quando si hanno ospiti sperimentare nuove ricette è sempre una sfida divertente che, tuttavia, richiede qualche attenzione.

Tra i commensali possono esserci problemi di allergie o intolleranze, gusti difficili o semplicemente ritrosia verso le novità.

Per quest’ultimo caso è importante riuscire a studiare i piatti in modo da stimolare la curiosità, ma senza far storcere il naso.

 

La soluzione? Giocare con gli abbinamenti!

Parti da ingredienti diffusi e accostali ad altri ancora in fase di scoperta, ma comunque facili da far apprezzare.

I Filetti di Tonno all’Olio di Oliva, per esempio, sono molto più amati del caviale: puoi partire da questo ingrediente per creare accostamenti nuovi!

In una delle due proposte che trovi di seguito il tonno viene abbinato alla panna acida, un ingrediente che ha fatto capolino nelle nostre case solo da pochi anni.

In molti non hanno ancora avuto il piacere di assaggiarla, ma il suo sapore non si discosta molto dalle tradizioni italiane e facilmente sarà apprezzato dai tuoi ospiti.

Seguendo questo principio ti suggeriamo due ricette per delle tartine lontane dalle solite proposte con cui potrai portare una ventata di novità nei tuoi antipasti!

Cerchi idee creative per tartine diverse dal solito?
Scopri le nostre proposte facili e colorate!

Ingredienti

  • 200 g Filetti di Tonno Nostromo all’Olio di Oliva
  • q.b. Pane per tramezzini
  • 4 cucchiai Panna acida
  • Un cucchiaio Erbe aromatiche fresche
  • 4 cucchiai Fiocchi di latte
  • 4 Ravanelli
  • q.b. Pepe nero
  • q.b. Olio extravergine di oliva

Preparazione

 

Taglia il pane in cassetta in 16 pezzi. Puoi semplicemente tagliare il pane in modo da formare dei quadrati o rettangoli oppure puoi utilizzare dei tagliabiscotti per dargli una forma più divertente! Per il Natale puoi scegliere per esempio lo stampo a forma di stella o di alberello.

A parte prepara i due condimenti.

 

Per il primo:

Trita le erbe aromatiche scegliendo tra quelle che preferisci. Puoi utilizzare timo, rosmarino, erba cipollina, origano oppure della menta per un sapore più fresco. Una volta tritate uniscile in una ciotola insieme alla panna acida e tieni da parte.

Spalma la panna acida su 8 tartine in modo da formare uno strato abbastanza corposo. Poi completa con un filettino di tonno e decora con le erbe aromatiche fresche.

 

Per la seconda versione:

Taglia i ravanelli in fettine sottili e lasciali in acqua fredda fino al momento dell’utilizzo. A parte condisci i fiocchi di latte con un filo di olio e pepe nero.

Per le altre tartine distribuisci i fiocchi di latte sulle altre 8 fettine di pane, poi prendi i ravanelli, asciugali bene e infilali tra i fiocchi di latte in modo da creare un decoro colorato. Completa con uno o due filetti di tonno posizionandoli tra le fettine di ravanello. Se gradisci decora con altro pepe nero e le foglioline più tenere dei ravanelli stessi.

 

Disponi le tartine su un piatto o su una alzatina e riserva loro un posto speciale sulla tavola per dare un tocco di colore e di allegria in più!

Condividi questo articolo