Questa ricetta è stata creata da Redazione Tonno Nostromo

 

La bella stagione mette a disposizione tante ottime verdure con cui preparare piatti saporiti e ricchi di vitamine. Tuttavia le verdure da sole non sono sufficienti per ottenere un piatto unico completo ed equilibrato che appaghi il fabbisogno del tuo corpo.

E’ proprio per questo che, nella tradizione popolare, sono nate tante ricette che prevedono le verdure di stagione, disponibili in quantità e poco costose, come ingrediente principale e poi valorizzate con formaggio, carne e pesce come completamento.

Nascono ricche parmigiane, gateau, timballi e tielle, con o senza guscio, di pane croccante.

Nella tradizione italiana sono due le tielle più famose e in entrambi i casi è protagonista il pesce.

La tiella barese è la classica teglia in cui si alternano riso, patate e cozze per poi essere cotti insieme in forno.

La tiella di Gaeta è invece una torta salata in cui 2 dischi di pasta, simile alla pizza, racchiudono un gustoso ripieno di polpo e calamari o, in alcuni casi, di verdure.

L’unica cosa che accomuna queste ricette è la cottura in forno nella tiella, ovvero nella teglia.

La tiella di oggi non richiede grande impegno: non serve preparare l’impasto del pane o aprire le cozze a mano.

Si tratta di una teglia gustosa ma semplice da preparare, in cui le verdure tagliate a fette vengono alternate ai filetti di sgombro.

Una gratinatura dorata e croccante darà poi il tocco finale per un goloso effetto crunch e un sapore più intenso!

Tante coloratissime verdure di stagione e gli Omega-3 dello sgombro: una tiella semplice e gustosa sulla scia della tradizione!

Ingredienti

  • 240 g Filetti di Sgombro Nostromo all’Olio di Oliva
  • 2 Zucchine
  • 2 Pomodori
  • 2 Patate
  • 5-6 Cucchiai di pangrattato
  • 3 Cucchiai di parmigiano grattugiato
  • Uno spicchio Aglio
  • q.b. Origano secco
  • q.b. Olio extravergine di oliva
  • q.b. Sale

Preparazione

 

Lava le verdure, pela le patate e taglia tutto a rondelle spesse circa mezzo centimetro.

Prepara la panatura mescolando insieme il pangrattato, il parmigiano, l’aglio finemente tritato, l’origano e il sale.

In una teglia disponi le verdure a raggera, sovrapponendo leggermente una fetta all’altra.

Alterna zucchine, pomodori e patate e aggiungi poi qualche filetto di sgombro prima di ricominciare con le altre fette di verdura.

Una volta completati gli ingredienti cospargi con il composto di pane e poi distribuisci un filo di olio in modo uniforme su tutta la teglia, per consentire alla gratinatura di prendere colore.

Fai cuocere in forno caldo a 200 °C per circa 40 minuti fino a completa doratura.

Lascia raffreddare per qualche minuto e poi tuffati nei sapori della stagione!

Condividi questo articolo